Un tributo alle Grandi Donne realmente esistite o immaginarie che la storia ci ha tramandato. Un viaggio senza tempo attraverso il loro sguardo.

Patrizia Zito

Blog di approfondimento culturale.

“Se Dio ha creato qualcosa di più bello delle donne deve esserselo tenuto per sé”

Simone de Beauvoir

Perchè il Blog

LeRossediscendonodaiGatti nasce dal bisogno di dare un mio personale riconoscimento e tributo alle grandi fgure femminili che la storia ci ha regalato in ogni ambito dall’arte alla letteratura, dalla storia alla mitologia, dal cinema alla politica e che siano realmente esistite o inventate o create dalla mirabile penna di talentuosi autori poco importa.
Donne dalla personalità volitiva, spesso non apprezzate, sminuite, ostacolate, oscurate dalla fama del compagno, rimaste nell’ombra e  il cui talento non è stato giustamente riconosciuto in un mondo di uomini. Ho sempre avuto simpatia per le donne anticonformiste, libere di spirito, scandalose, provocatrici, scomode e spaventose. In questo blog vi racconterò di loro, da Artemisia Gentileschi a Franca Florio,  da Isabella d’Este ad Adèle d’Affry, da Virginia Woolf  ad Alda Merini, da Anna Bolena a Colette. Tutte loro e molte altre hanno dovuto superare i pregiudizi, ognuna di loro in maniera differente e per motivi diversi,  e farsi strada tra il patriarcato imperante, consegnandoci  un grande esempio di coraggio e determinazione. 
A loro, nostre ascendenti, noi donne, oggi, dobbiamo tutto!

LeRossediscendonodaiGatti è parte integrante del mio modo di essere, amo la cura del logos, l’importanza delle parole, costruire il discorso, scoprire i personaggi, cercare la loro profondità e planare su di essa con leggerezza. Il fl rouge conduttore è l’emozione profonda che mi trasmette l’arte, non potrei immaginare la mia vita senza la sua presenza, generatrice di infinita Bellezza.  Una pagina  sarà dedicata agli uomini, tuttavia soltanto a coloro  che hanno amato veramente le donne e racconterò le loro meravigliose storie d’amore –  platoniche o erotiche, idilliache o appassionate, vissute o desiderate – attraverso le poesie, le lettere e gli scritti a cui  le loro mirabili menti e ardenti cuori hanno dato origine. Vi racconterò di Anaïs Nin e Henry Miller di Lou Salomé e Rainer Maria Rilke,  dell’Amata Immortale e di Ludwig van Beethoven, di Frances Herbert Woolward e di Horatio Nelson, di Fernando Pessoa e Ophelia Queiroz e molti altri.  

La Bellezza salverà il mondo
L’Idiota, Dostoevskij

LeRossediscendonodaiGatti sarà un viaggio di ricerca di valori, un work in progress che voglio condividere con voi, un’idea balenata all’improvviso e da lì dictum factum è stato un attimo! Non so dirvi dove mi porterà questo progetto, ma la voglia di condivisione e divulgazione è per me irresistibile e dunque… PRONTI, PARTENZA, VIA!
leRossediscendonodaiGatti condividerà in itinere

  • Recensioni di libri letti, estrapolate dalla mia cospicua libreria o di scrittori che ne faranno esplicita richiesta
  • Racconti e creazioni vari di autori che vorranno collaborare con leRossediscendonodaiGatti
  • Rifessioni di altre autrici in linea con il concept fondante de leRossediscendonodaiGatti che è la Donna nel suo infinito caleidoscopio di sfumature e colori.

Articoli recenti

Letteratura
Patrizia Zito

Aleksandra Kollontaj la rivoluzionaria alata

Nota per la sua imperitura bellezza ed eleganza, nasce nel 1872, in una famiglia aristocratica russa. Figlia di un generale dello zar, è giovanissima quando, insieme al matrimonio rifiuta la vita che la famiglia aveva pensato per lei. Questo fu il primo di una serie di atti di ribellione con i quali Aleksandra Kollontaj nemica

Leggi »
Recensioni
Patrizia Zito

Guardami negli occhi di Carmen Trigiante

“Guardami negli occhi “di Carmen Trigiante incanta e scuote nel profondo, invitando il lettore a esplorare il delicato equilibrio tra l’essere umano e il mondo animale. Attraverso una scrittura scorrevole in cui alterna prosa e poesia, l’autrice con argomentazioni ben documentate ci conduce lungo un sentiero di riflessione critica sulla visione antropocentrica che domina il

Leggi »
Pensieri e Parole
Patrizia Zito

In Nome di Giulia.

Non si può affrontare la morte di Giulia Cecchettin,  103ª vittima di femminicidio, senza affrontare un’analisi del contesto storico e sociale in cui viviamo. Nascere donna oggi, significa nascere con una missione, quella di liberarci e liberare le future generazioni da un sistema oppressivo maschilista, maschilista e patriarcale, esistente in tutto il mondo. Le fondamenta del

Leggi »
Recensioni
Patrizia Zito

C’è ancora domani. Recensione

Che “C’è ancora domani” sia un film pazzesco lo si capisce dal primo fotogramma in bianco e nero, da quel primo schiaffo che ti fa odiare Ivano (Valerio Mastrandrea) immediatamente e fa calare il silenzio in sala. Bisogna correre a guardarlo per capire che è un film che fa la differenza, dalla fila che si

Leggi »
Poesia
Patrizia Zito

Ichinen. Poesie di forza e determinazione.

Nell’abisso dei momenti oscuri e nelle sfide che la vita ci presenta, l’anima umana ha la straordinaria capacità di risorgere, di rinnovarsi e di trovare nuova forza, nuova determinazione: ichinen è la parola buddista con cui si definisce il nostro stato vitale, la nostra direzione nella vita e il modo in cui la affrontiamo. L’autrice

Leggi »
Poesia
Patrizia Zito

Adrienne Rich, una presenza rivoluzionaria nella poesia contemporanea

“Le relazioni tra donne sono la forza più  temuta, più problematica e più  potenzialmente trasformatrice del pianeta” ______Adrienne Rich Tra le voci più influenti nel panorama letterario del XX secolo, Adrienne Rich emerge come una delle figure più significative e rivoluzionarie. La sua opera, caratterizzata da un profondo impegno sociale e politico, ha ispirato e

Leggi »
Torna su