Palma Bucarelli. La “palma” dell’eleganza.

Quanto mi piace questa donna! Bella e coltissima, austera e pungente, il naso aristocratico e lo sguardo felino. Palma Bucarelli è una figura complessa, piena di venature e sfumature, spesso distoniche fra loro. Il padre, un funzionario calabrese di ascendenze aristocratiche spagnole e la madre, una bellissima ed elegantissima donna siciliana: un mix che le conferì determinazione …

Palma Bucarelli. La “palma” dell’eleganza. Leggi tutto »

Novella di Natale

“Novella di Natale” di Laura Altamura va oltre il racconto: è una melodia che arricchisce il cuore e fa vivere un’atmosfera magica. Tra renne permalose ed elfi pasticcioni, ci ritroviamo immersi nel viaggio della giovane Sissy verso la consapevolezza che troppi valori sono andati smarriti, in un mondo che ha sempre fretta e rischia di …

Novella di Natale Leggi tutto »

Larici nel vento

“Larici nel vento”, di Yuko Nikura, esprime perfettamente nel sottotitolo “versi in rima e libertà” il cuore dell’opera letteraria di questa talentuosa autrice, capace di attraversare e maneggiare con destrezza le più varie tecniche poetiche. La raccolta è una ottima sintesi degli studi approfonditi dell’autrice sugli stili, le metriche e le rime, che si miscela …

Larici nel vento Leggi tutto »

ARTEMIDE. Quando l’archetipo chiama, la determinazione si palesa.

Ho sempre pensato al mito come qualcosa che non è mai accaduto, ma che accade sempre.– Jean Houston, The Possible Human  Io sono Artemide, Diana per i Latini, figlia prediletta di Zeus, sorella gemella di Apollo, nato parecchie ore dopo di me, ho aiutato mia madre la dea Latona nel parto, così mi hanno proclamata la protettrice delle …

ARTEMIDE. Quando l’archetipo chiama, la determinazione si palesa. Leggi tutto »

“LE SVERGOGNATE”. Un triste spaccato della società siciliana del secolo scorso.

«Cara Lieta, questo tuo libro sul costume delle donne siciliane, sul mito d’ onore, sul comportamento degli uomini siciliani nei fatti d’ amore, e sui pregiudizi atroci che li condizionano, mi pare interessantissimo. Sono convinto che avrà un grande successo perché l’argomento è trattato con grande estro e la lettura è oltremodo piacevole, avvincente come …

“LE SVERGOGNATE”. Un triste spaccato della società siciliana del secolo scorso. Leggi tutto »

La signorina Chiaia

“La signorina Chiaia” di Mariateresa Rotola è un giallo sui generis, che conduce il lettore nei viali colorati di Procida, un’isola dai tratti pittoreschi in cui avviene un delitto efferato e inspiegabile. Un racconto brillante, tenuto vivo dai dialoghi divertenti e dalle scaramucce amorose tra il maresciallo dei carabinieri incaricato di seguire le indagini e …

La signorina Chiaia Leggi tutto »

Hilma Klint, la donna che catturò il futuro

I libri d’arte moderna che continuano a citare Wassily Kandinskij come padre dell’Astrattismo, mentono sapendo di mentire.  La prima opera astratta appartiene a Hilma af Klint e risale al 1906 mentre quella di Kandinsky, (primo Acquerello Astratto) del 1913 retrodatata dall’artista al 1910, per collegarla al momento della prima intuizione dell’Astrattismo. Appare ben evidente che Hilma …

Hilma Klint, la donna che catturò il futuro Leggi tutto »

L’eromaide

“L’eromaide” di Rita Quinzio è un racconto fantastico che ci conduce in un mondo di principesse e cavalieri, armature luccicanti ed erbe magiche, alla scoperta di quelle virtù cavalleresche che evocano la bellezza dei poemi epici. Anche la grafica ha un profondo fascino, a partire dall’elegante copertina, che supporta un’impaginazione interna originale, ottimo strumento per …

L’eromaide Leggi tutto »

Torna su